Non soffocate la nostra voce!


Cari ragazzi,
come abbiamo già detto in privato ad alcuni di voi, l'Associazione Borromeo
è nel mirino  di un turpe complotto. Diversi partecipanti ai "gruppi di
discussione" stanno protestando col servitore di connessione della Borromeo
affinchè le  venga  tolto l'acconto. Siamo giunti a un assoluto paradosso:
proprio noi, che  saremmo in  diritto di esercitare la censura, siamo
bersaglio della  censura! Noi, arbitri di pudore e di moralità, che quando
giaciamo con  la nostra legittima consorte non abbiamo l'ardire di chiederle
di scoprirsi l'ombelico! Noi, che abbiamo fatto pressioni perché il
restauro del Giudizio Universale non riportasse alla luce le conturbanti
nudità che Michelangelo volle dipingere, e che furono pudicamente ricoperte
di veli da Daniele da Volterra! Noi, che armati di megafono andiamo a
predicare la virtù della morigeratezza alle coppie che tappezzano
ignobilmente le loro  auto con  fogli di giornale! Noi, che abbiamo tutte le
carte in regola per poter esercitare il ruolo  di censori, dovremmo far
tacere la nostra voce?
E chi sarebbero i nostri censori? Ragazzi imberbi, giovani e immaturi, che
fingono di predicare dottrine libertarie, ma che in realtà  sono  schiavi
del male e del peccato! Ragazzi che hanno invertito l'ordine dei valori, e
che,  schiavi delle seduzioni dei videogiochi, sono pronti a proclamarsi
detentori della giustizia! Erode fece decapitare Giovanni Battista per
soddisfare le voglie di una meretrice; la vostra Salomè è l'orrenda Laura
Croft, in nome della quale vorreste far tacere l'Associazione Borromeo! Lo
ripetiamo: per essere censori bisogna essere in primis adulti morigerati e
uomini di  fede! Voialtri invece propugnate false e ingannevoli  teorie
libertarie, che dispiegano la loro vera satanica natura quando chiedete che
la Borromeo cessi la propria opera di evangelizzazione! E  il vostro
ignobile Fratello Mario vi guarda con soddisfazione e sogghigna, e dietro i
suoi baffi inquietanti si disegna il profilo di Lucifero.
Preghiamo per le vostre anime. Vi invitiamo altresì a solidarizzare con l'
Associazione Borromeo, ricordandovi che ogni parola spesa in nostro favore
sarà ben vista  dall'alto dei cieli.

Associazione Famiglie Cattoliche "San Carlo Borromeo"
Via delle Cento Fontane 33, Afragola (NA)
"Agnus cum leo iacebit, sed iactura pauce durabit"